Controllo FI e altre funzioni

Oltre a queste due linee, la nostra lampada ha anche una terza linea. Se tutto è in ordine, misura lo stesso valore per entrambe le linee. Si trova direttamente alla connessione domestica e misura la quantità di elettricità che passa attraverso la fase L (l'ingresso) e la fase N (l'uscita). I tester di fase professionali sono caratterizzati non solo da risultati accurati, ma anche da funzioni aggiuntive. In questo caso la lampada si accende e poi, attraverso il conduttore neutro N, torna nella rete elettrica. Tuttavia, se una persona in casa raggiunge la presa, lascia cadere l'asciugacapelli nella vasca da bagno o tocca una lampada difettosa, la corrente non passa più attraverso la fase N, ma attraverso il corpo umano o il filo di terra.. Negli appartamenti e case moderne, almeno l'elettronica del bagno è dotata di un interruttore differenziale, ma idealmente l'intera casa. L'interruttore differenziale fornisce una protezione aggiuntiva. Il vincitore del nostro tester di confronto della tensione viene da Fluke e ha un test FI, una misurazione della resistenza e altre funzioni. Mentre i tester di fase senza contatto e i tester di tensione unipolare, in particolare, possono solo indicare la presenza di tensione, i buoni tester di tensione bipolare possono anche indicare la corrente residua. Questo crea una differenza nell'interruttore automatico.. Ogni famiglia ha tre linee (approssimativamente semplificate): La fase L porta l'elettricità dalla sottostazione alla casa e alla lampada da comodino. Poiché vorremmo raccomandare un tester di fase ad ogni famiglia, compresi i profani elettrotecnici, di seguito una breve spiegazione dell'interruttore differenziale. È paragonabile a un rubinetto che viene alimentato con acqua attraverso una linea di alimentazione e la trasmette alla linea di scarico. La nostra rete elettrica e la nostra elettronica domestica sono di solito ragionevolmente protetti. L'interruttore differenziale avverte: c'è una corrente di guasto in casa e spegne l'intero circuito di potenza.

È inoltre possibile misurare in modo rapido e semplice la tensione della batteria dell'auto o di altre batterie ricaricabili. Mentre un voltmetro può misurare solo la tensione, un multimetro può anche misurare la corrente e la resistenza.

Multimetro per principianti o avanzati?

Anche gli amanti del fai-da-te beneficiano dell'uso di un multimetro per i principianti. Se si desidera che il dispositivo includa diverse funzioni di misurazione, sarà possibile riconoscere solo alcuni modelli nei modelli base. Può essere utilizzato per misurare il cablaggio per il percorso o l'illuminazione delle case integrate. Al centro della sigaretta elettronica c'è una bobina di riscaldamento, che si può cambiare in modo che il riscaldamento elettronico sia più veloce o più lento. Questi modelli sono principalmente multimetri che permettono di arrivare lentamente al cuore della materia. Se si ha già familiarità con il materiale, si consiglia un dispositivo avanzato.. Inoltre, i modelli per principianti sono più economici dei multimetri per gli utenti avanzati. Questi modelli sono molto più costosi dei modelli entry-level, ma possono anche guadagnare punti con altre funzioni. Soprattutto nella costruzione di un modellismo ferroviario, è necessario effettuare di tanto in tanto delle misurazioni per poter collegare nuovi componenti. I principianti dovrebbero avvicinarsi solo lentamente alle varie misure e poi aumentarle fino ad acquistare un multimetro per utenti avanzati. Se il dispositivo viene utilizzato più frequentemente, si verifica un'usura rapida.. Questo semplice modello è spesso utilizzato anche nelle scuole per l'insegnamento, ad esempio nelle materie di fisica, al fine di chiarire la legge di Ohm nella pratica. Tuttavia, ci sono alcuni svantaggi, cosicché gli utenti avanzati avranno poco piacere con i modelli al lavoro. I multimetri per principianti sono adatti all'uso domestico. Ci sono molti multimetri che possono essere assegnati anche a principianti e utenti avanzati. Con i modelli entry-level, si ottengono multimetri facili da usare.. Quindi è possibile utilizzarlo per controllare l'elettronica del veicolo o anche per gli elettrodomestici. In questo modo è possibile creare una e-sigaretta secondo i propri desideri.

A cosa dovrei prestare attenzione quando acquisto?

Le categorie I, II o III sono sufficienti per il fai-da-te. La sicurezza è un criterio importante quando si acquista un multimetro. I buoni apparecchi sono dotati del sigillo TÜV o di un sigillo del VDE (Verband der Elektrotechnik und Elektronik). È inoltre necessario prestare attenzione alla categoria CAT corrispondente. Se si lavora su cavi elettrici, è necessario poter contare al cento per cento sullo strumento di misura multiplo. Non risparmiate sul lato sbagliato e usate un dispositivo di marca piuttosto che un dubbio modello senza nome. Per l'elettricista professionista viene messa in discussione solo la categoria CAT-IV, perché solo con essa può lavorare sull'impianto elettrico domestico tra contatore e quadro elettrico, nonché su impianti ad alta tensione.

Il nostro Multimeter Comparison 2018 vi presenta vari dispositivi che funzionano bene nei test multimetrici. Vi spieghiamo i dati e le caratteristiche più importanti e vi aiutiamo a trovare il miglior multimetro per i vostri scopi.


Come funziona un multimetro?

Il multimetro è dotato di una batteria che fornisce la corrente necessaria per la misurazione. Il multimetro, sia digitale che analogico, ha diversi campi di impostazione. Se non c'è un segno più o meno su un multimetro, lo si può determinare anche dal colore dei cavi. Un multimetro ha ancora più opzioni di collegamento, come la misurazione di tensioni elevate. Inoltre, all'interno dello strumento è presente un fusibile per proteggere il movimento. Ci sono multimetri digitali e anche analogici.. Non sono rari anche i danni all'apparecchio dovuti ad un uso improprio. Durante l'uso, assicurarsi sempre che il cavo di misura corretto si trovi nell'apposita presa. Poiché la misurazione viene effettuata anche da una sola persona e su una corrente elettrica, un uso improprio può causare lesioni. Più sta per il cavo rosso e meno descrive il cavo nero. I multimetri digitali o analogici hanno un selettore che permette di impostare il campo di misura. Per il cavo rosso, la presa è contrassegnata con un segno più o "V". Per misurare la resistenza con il multimetro, è importante utilizzare il regolatore dello zero. Oggi, tuttavia, i multimetri con display digitale vengono offerti sempre più spesso grazie alla loro precisione. Se è difficile portare l'unità a zero, significa che le batterie sono scariche. Nel display di un multimetro analogico, si può vedere una scala che si divide in vari colori.. Si raccomanda pertanto di familiarizzare con le caratteristiche della corrente elettrica e dei suoi campi di misura prima di utilizzare il multimetro. L'attuatore deve essere spostato fino a quando la lancetta raggiunge una posizione molto vicina allo zero. La costruzione dei modelli è sostanzialmente la stessa. Se si riconosce questa scritta, il cavo nero è collegato.

Multimetro digitale: Display chiaro per una facile lettura

Quando si legge un display con un puntatore, possono verificarsi errori a seconda dell'angolo di visualizzazione. Qui viene semplicemente visualizzato il valore di misura. Mentre i multimetri analogici sono associati a certe difficoltà, specialmente per l'occhio non addestrato, la lettura del display digitale è ancora più facile.

Acquista tester di tensione: Con questi criteri di acquisto hai ragione!

Non importa se ordinate il vostro voltmetro online o lo acquistate in un negozio di fai da te, siete ben informati sui criteri di acquisto più importanti. Così sarà facile per voi scegliere il miglior tester di tensione per le vostre esigenze!

Multimetri in prova: uno per tutti

Naturalmente, questo è accompagnato da una certa difficoltà: soprattutto all'inizio, l'uso del multimetro può sembrare piuttosto confuso. Il grande vantaggio dei multimetri è la loro versatile gamma di funzioni. Con un po' di esperienza, tuttavia, lavorare con il multimetro diventa più facile e più facile. È possibile utilizzare un unico strumento per misure che altrimenti richiederebbero più strumenti diversi.