Tecnologia di stampa 3D

Possono essere utilizzate anche stampanti che utilizzano resina polimerica. Le plastiche ABS e PLA sono utilizzate esclusivamente da stampanti 3D per utenti finali. Per la stampa 3D sono necessari nuovi processi di progettazione, così come l'elaborazione e la conversione dei record di dati sottostanti. La resina viene polimerizzata in strati ultrasottili da un laser. Oltre alla funzione di stampa pura, la stampa 3D include funzioni per la preparazione e la post-elaborazione di parti stampate. Per sopravvivere sul mercato di massa, sono necessari ulteriori lavori in questo settore.. Un processo alternativo basato sulla tecnologia di stampa a getto d'inchiostro spruzza piccole gocce sulla superficie. A seconda delle proprietà desiderate che il prodotto finale dovrebbe avere, la lavorazione del materiale è soggetta a diversi approcci. La combinazione di diversi materiali e processi e la combinazione di diversi gradi di durezza e colori è possibile anche con la stampa 3D. I prototipi per l'industria sono costituiti principalmente da varie materie plastiche, ceramiche, metalli e persino sabbia. Vengono poi uniti per formare i layer.. Il modello viene poi costruito secondo la tecnologia utilizzata, nei cosiddetti strati, come vengono chiamati gli strati di materiali diversi. I processi di ottimizzazione che avvengono dopo la stampa (come la levigatura, la verniciatura e la necessaria verniciatura) sono spesso ancora eseguiti a mano. La stampa 3D si basa su un modello digitale tridimensionale prodotto da programmi e scanner corrispondenti. 3D-CAD descrive lo standard industriale. L'estrusione a caldo di plastica PLA o ABS è il processo più comune utilizzato dalle stampanti di consumo. Con alcune stampanti 3D, il materiale in polvere in combinazione con una fonte di luce o di calore si fonde nella forma desiderata.

Kit per stampante 3D

Per alcuni kit è possibile installare anche uno scanner 3D, con il quale è possibile creare facilmente modelli 3D. Modelli 3D più grandi possono quindi essere prodotti da un piccolo modello di stampante 3D che lo scanner legge. Per esempio, ci sono buoni kit dei produttori Velleman, PrintMate o RepRap. Può essere un grande vantaggio. È possibile selezionare attentamente ogni parte e personalizzarla per adattarla ai modelli di stampante 3D. Costruire una stampante 3D da soli, naturalmente, significa saperlo esattamente.. Come hobbista ambizioso, è possibile utilizzare un kit stampante 3D per capire esattamente come funziona una stampante 3D. Si dovrebbe tenere a mente, tuttavia, che può essere piuttosto complicato assemblare un tale kit al dispositivo finito. I prezzi possono variare da 300 a 1500 Euro.

A cosa devo prestare attenzione quando acquisto una stampante 3D?

Oggi, una stampante 3D può costare solo qualche centinaio di euro o diverse migliaia di euro - e non sempre significa anche a buon mercato e altrettanto inferiore. Ma c'è una cosa di cui dovreste essere consapevoli fin dall'inizio quando cercate una stampante 3D - probabilmente non sarete in grado di trovarne una di produttori famosi come Samsung, HP, Epson o Canon. Se volete acquistare una stampante 3D oggi stesso, avete chiaramente l'imbarazzo della scelta. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si acquista una stampante 3D - specialmente se si tratta di un modello che non ha dato prova di sé in un test o di un dispositivo di un produttore precedentemente sconosciuto. Le stampanti 3D sono oggi disponibili presso numerosi produttori noti e meno noti, in un'ampia varietà di design e, naturalmente, in un'ampia varietà di fasce di prezzo. Ma a cosa dovresti prestare attenzione? Perché offrono solo stampanti 3D molto limitate per uso domestico.

Quanto costa una stampante 3D?

Con una potenza di circa 100-200 watt, il consumo energetico per una pressione di due ore è compreso tra 5,8 e 11,6 centesimi (al prezzo dell'elettricità di 29 centesimi per chilowattora). Oltre ai costi di acquisizione, ci sono anche i costi di follow-up: per il materiale sono da 20 a 50 euro per chilogrammo di filamento. Il prezzo è influenzato da criteri quali le dimensioni dello spazio di stampa (spazio di installazione), la velocità di stampa, la precisione di stampa e la risoluzione di stampa. I costi di acquisizione possono variare da circa 300 euro ad alcune migliaia di euro. Anche le tecnologie di connessione giocano un ruolo in questo senso. Le stampanti 3D più versatili hanno anche un prezzo più alto..

Come funziona una stampante 3D?

Questo si riduce durante il processo di stampa, strato per strato applicato. Si è sciolto lì. Ma ci sono anche dispositivi con due ugelli. Un ugello viene utilizzato per applicare il filamento fuso su una lastra di plexiglas, il letto di stampa. Tuttavia, le stampanti 3D per uso privato a prezzi accessibili di solito creano un solo colore. Il filamento è disponibile in diversi colori. Un piccolo motore assicura che un filo di plastica venga tirato all'interno della testina di stampa.

Il settore è in crescita: mentre il fatturato mondiale con la tecnologia di stampa 3D nel 2014 ammontava ancora a 3,3 miliardi di dollari, per il 2020 sono già previste vendite di oltre 20 miliardi di dollari. La tecnologia di stampa 3D è arrivata da tempo nelle case private. Così come la stampante 3D si libera della sua immagine nerd, raccoglieremo le informazioni più importanti sull'argomento per voi nella nostra consulenza per l'acquisto della stampante 3D Printer Comparison 2018. Una gran parte di questo sarà certamente per uso commerciale, industriale, high-tech e scientifico. Soprattutto quando i costi di produzione diminuiscono a causa dell'aumento della domanda e della pressione all'innovazione, i dispositivi continueranno a diventare più accessibili per gli inventori di hobby. Tuttavia, anche gli utenti privati, con la loro influenza sul mercato, danno un forte contributo alla crescita del settore.. Stampa in 3D: Quella che fino a pochi anni fa sembrava fantascienza non solo è oggi possibile, ma è già una pratica comune - e non solo nei laboratori high-tech, dove gli scienziati stanno facendo misteriosi esperimenti con le camici bianche. Il 5,5% delle aziende produce già componenti o prodotti finali utilizzando la stampa 3D. Ulteriori confronti possono essere trovati qui: Secondo un sondaggio di EY, il 37% delle aziende tedesche aveva già esperienza diretta o indiretta con la tecnologia di stampa 3D.

Impostazione della stampante D - come stampare

La regolazione della stampante 3D non è sempre facile. Non importa se si acquista una stampante 3D completa o se si utilizza un kit per la propria stampante 3D. Il seguente video mostra come calibrare correttamente la stampante e creare modelli 3D. Gli assi devono essere calibrati correttamente in modo che un oggetto venga creato con precisione e precisione. La prima impostazione è obbligatoria.

Quale software viene utilizzato per le stampanti 3D?

Il software Simplify3D è adatto ai principianti. Il programma tedesco RepRap, disponibile anche a pagamento, offre un'ampia gamma di funzioni, ma è relativamente facile da usare. Per i produttori di marca, il software affidabile è di solito incluso nella consegna. Ci sono diversi programmi disponibili per la stampa 3D. Non si può sempre dire lo stesso di programmi freeware simili. Problemi software possono verificarsi con stampanti 3D a basso costo..

Internet vs. vendita al dettaglio: qual è il posto migliore per acquistare la mia stampante 3D?

Commercio specializzato in loco o negozio su Internet? Anche le stampanti 3D si trovano oggi anche nel commercio specializzato sia a livello locale che in Internet. Non senza ragione, perché entrambe le opzioni hanno i loro vantaggi e svantaggi. Questa è spesso una delle domande che i clienti si pongono quando acquistano una stampante 3D. In questa stampante 3D Comparison 2018 vogliamo anche spiegarvi più dettagliatamente quali vantaggi e svantaggi hanno portato ad un test. Tuttavia, le opinioni dei potenziali clienti potenziali sono ancora divise su dove acquistare la stampante 3D di vostra scelta.

Le stampanti A3 per uso professionale sono solitamente più alte e possono essere posizionate indipendentemente nella stanza come torre di stampa. Lo scomparto carta più grande della stampante A3 richiede un design leggermente più ampio. Sono utilizzate principalmente come stampanti fotografiche in agenzie e stampanti A3 per studi di architettura. Le stampanti a getto d'inchiostro A3 per utenti privati sono visivamente simili alle stampanti classiche e sono solitamente commercializzate come dispositivi da tavolo.

Procedura: Dalla progettazione al modello 3D finito

Questa operazione viene ripetuta fino a quando il modello non è finito. Nella stampa 3D, il materiale da stampa - di solito plastica - viene applicato strato per strato uno sopra l'altro. Poi realizza lui stesso il modello. Per prima cosa, tuttavia, è necessario un modello tridimensionale, che viene creato con un programma CAD e poi trasferito alla stampante.

Le stampanti D nel futuro

Poiché la stampa 3D non richiede strumenti, rappresenta una soluzione. Uno degli aspetti più costosi della produzione industriale convenzionale è la produzione di utensili. L'eliminazione dei prodotti di scarto e la logistica superflua attraverso la stampa su richiesta hanno anche un effetto positivo sull'ambiente. La stampante 3D sta diventando sempre più efficiente grazie agli attuali sviluppi tecnologici, che gli esperti interpretano come una nuova rivoluzione industriale. Le caratteristiche specifiche della pressione sono in linea con le tendenze economiche e sociali emergenti. Grazie al fatto che la stampa 3D elimina la necessità di lunghi tempi di produzione degli stampi e di cambi stampo, la stampa 3D ha un grande vantaggio rispetto ai processi di produzione concorrenti, come ad esempio . B. il processo di stampaggio ad iniezione o di imbutitura profonda. La stampante 3D diventerà lo standard in futuro.

Panoramica dei diversi tipi di stampante

Le più note sono le stampanti a getto d'inchiostro, seguite dalle stampanti laser. Nel test della stampante confrontiamo i singoli modelli e vi diamo informazioni utili sul loro funzionamento. Esistono diversi tipi di stampanti. Anche se le stampanti a matrice di punti di solito non si trovano più in casa, ma piuttosto nel settore commerciale, esse esistono ancora come tipo di stampante.


Tutto quello che c'è da sapere sul nostro confronto tra stampanti

Con il test stampante 2018 si dispone di una prima base per l'acquisto di una stampante. Vi presentiamo i singoli modelli e produttori nel confronto stampante un po 'più vicino e dare riferimenti utili per l'acquisizione di un dispositivo. Un dispositivo semplice o multifunzione? I documenti di testo o le foto devono essere acquisiti su carta. Si consiglia una stampante per uso domestico o professionale. Getto d'inchiostro o laser? Ma la scelta non è facile, perché ci sono numerosi modelli.

Come funziona una stampante 3D?

Vi presentiamo dieci dispositivi affidabili e di buona qualità che valgono davvero il loro prezzo, ma vi diciamo anche a cosa fare attenzione quando si acquista una stampante 3D. Tuttavia, non solo l'uso della stampante 3D è un piccolo ostacolo per molti nuovi utenti. Tutto ciò di cui avete bisogno per stampare è una stampante 3D, un filamento adatto, un software adatto e un modello di stampa adatto. La nostra stampante 3D Comparison 2018 è stata progettata per aiutarvi a trovare e acquistare un modello adatto. Il materiale fuso viene poi applicato attraverso un ugello su una lastra di plexiglass, strato dopo strato, fino alla produzione del pezzo desiderato. Questo deve essere creato sul PC - utilizzando il software CAD - oppure deve essere disponibile un modello utilizzabile.. Tuttavia, le moderne stampanti 3D sono oggi preferite per la stampa di una grande varietà di oggetti in plastica. Non senza ragione, perché oggi le stampanti 3D non sono rappresentate solo dai più diversi produttori e nei più diversi ambiti funzionali, ma anche nelle più diverse fasce di prezzo. Il filamento viene tirato nella testina di stampa da un piccolo motore e fuso. Tuttavia, anche con la più moderna stampante 3D, di solito ci vogliono diverse ore prima che un pezzo complesso sia finito. Anche l'acquisto di una stampante 3D non è impegnato oggi in modo semplice e senza numerose domande, che sorgono.. Inoltre, la stampante 3D, indipendentemente dal modello oggi disponibile, è ancora limitata a un colore per stampa, anche se il filamento è ora disponibile in diversi colori. Inoltre, ci sono molte comunità sul World Wide Web che si sono dedicate alla stampa 3D e offrono consulenza e aiuto per l'uso e le impostazioni della stampante 3D e di vari modelli. È possibile stampare cose come attrezzi, giocattoli, oggetti decorativi e anche cose come copertine di telefoni cellulari o piatti. La stampa 3D viene eseguita dopo che il modello è stato presentato nel programma CAD utilizzato e viene creato utilizzando un ugello e un filamento riscaldato.

Brevi informazioni sui principali produttori

Ultimaker, XYZprinting, AA+, Wintinten, PP3DP, Macher 3D, Flashforge e 3D Prima: questi sono i produttori più noti e in parte anche leader nel settore della stampa 3D di oggi. Offrono diverse stampanti 3D, kit e molto altro ancora per la stampa 3D professionale, ma anche per la stampa 3D privata. Tuttavia, la gamma di prodotti offerti dai singoli produttori è talvolta quasi confusa, mentre altri fornitori si sono specializzati in gamme di prodotti speciali o offerte individuali. Il nostro confronto con le stampanti 3D Printer Comparison 2018 vi mostra a colpo d'occhio quali stampanti 3D delle rispettive case hanno eseguito e perché valgono l'acquisto.

Aree di applicazione delle stampanti 3D

Le stampanti 3D sono utilizzate, ad esempio, nella fabbricazione di modelli e prototipi nell'industria automobilistica, nel settore medicale nella fabbricazione di protesi e per piccoli pezzi di ricambio per attrezzature varie. Qui si lavora con stampanti 3D, per rappresentare reliquie o scheletri fossili. Nel frattempo, sta diventando sempre più popolare per i privati la stampa tridimensionale degli oggetti. Anche le stampanti 3D hanno trovato la loro strada anche nelle abitazioni private. Infine, ma non meno importante, sono utilizzati anche nel settore aerospaziale, in odontoiatria e telemedicina, nonché nel design, nella robotica e nell'industria cinematografica. Un'area speciale del suo lavoro è la ricerca.. Anche i gioielli prodotti industrialmente e modelli architettonici complessi vengono creati con la stampante 3D.

Possibili applicazioni: Strumenti per gioielli

Se volete ispirarvi ad altri o ricostruire i disegni altrui, potete farlo in una delle tante comunità open source sul tema della stampa 3D. Impianti, protesi, prototipi e, recentemente, anche cellule tissutali possono essere prodotti a costi relativamente bassi. Le stampanti 3D professionali sono indispensabili in alcune aree del mondo del lavoro moderno. Da oggetti utili per la casa, come utensili, pezzi di ricambio, oggetti decorativi, gioielli, figure da gioco individuali e regali, molti oggetti possono essere stampati in tre dimensioni. Con una stampante 3D ci sono innumerevoli possibilità di applicazione per gli utenti privati. Sia nell'architettura e nell'arte, nell'ingegneria meccanica, nell'ingegneria o, naturalmente, in medicina - le stampe 3D facilitano la produzione di modelli complessi.

Stampante A3 in prova

Tra le stampanti laser A3 testate, le apparecchiature Brother e Dell e una stampante A3 da hp hanno dato i migliori risultati. Tre modelli Epson sono stati tra i vincitori dei test delle stampanti a getto d'inchiostro A3. Buone alternative agli anni precedenti sono disponibili nella categoria delle stampanti a getto d'inchiostro. La prova di stampa di confronto-rapido24.it comprende ora 170 stampanti di diverso tipo, molte delle quali con l'opzione di stampa A3. Nel 2017 sono state aggiunte 15 nuove stampanti laser.

Domande e risposte alle domande più frequenti della stampante A3

Tuttavia, è necessario verificare se il dispositivo è in grado di acquisire anche fogli in formato A3. La stampa di formati più piccoli non presenta di solito problemi con una stampante A3. È necessario caricare i fogli come non singoli. Con la polvere nell'alloggiamento o l'inchiostro secco negli ugelli, anche la migliore stampante A3 non può dare risultati convincenti. Tuttavia, l'alimentatore carta non è progettato per fogli in formato A2. Un alimentatore automatico di carta (ADF) estrae automaticamente i documenti da una piccola pila nel dispositivo. Non appena la qualità di stampa diminuisce, è il momento di pulire la stampante A3. Quasi tutte le stampanti A3 a confronto sono in grado di gestire sia la scansione che il fax in buona risoluzione. Questi suggerimenti rendono la cura più facile:

Storia della stampante 3D

I piani dei dispositivi e il codice software sono stati forniti dallo sviluppatore di questa stampante come Licenza Pubblica Generica, che ha gettato le basi per il crescente movimento open source della stampa 3D. Analogamente ai normali stampatori, gli oggetti non vengono prodotti industrialmente, ma su ordinazione. Dal 2009, la stampante 3D è diventata interessante per scopi privati perché si sono affermate le prime agenzie di stampa 3D. Seguì nel 1989 il brevetto del Metodo Interno Laser (SLS) e nel 1992 l'approvazione del Fused Deposition Modelling Process (FDM). Dopo ulteriori brevetti, come Ballistic Particle Manufacturing (BPM), Laminated Object Manufacturing (LOM) e Solid Ground Curing (SGC), la stampa 3D non è stata utilizzata solo per produrre prototipi, ma anche strumenti specifici, stampi e persino piccole serie di prodotti finali complessi. Durante questo periodo sono state fondate le aziende EOS GmbH, 3-D-Systems e Stratasys, che ancora oggi sono tra le aziende di maggior successo nella produzione di sistemi di stampa 3D. Nel corso dello sviluppo dei prodotti industriali, le prime stampanti 3D sono state utilizzate alla fine degli anni '80 per produrre prototipi. Poiché i prezzi stanno diventando più economici anche nel settore delle stampanti 3D, è possibile acquistare attrezzature a prezzi accessibili per uso privato. Solo nel 2009 è stata lanciata sul mercato la prima stampante commerciale RepRap "BfB RapMan 3 D Printer". La prima stampante 3D in grado di produrre le proprie parti in plastica utilizzando la replica automatica è stata sviluppata nel 2007. La tecnologia 3D è stata brevettata per la prima volta nel 1986 e le stampanti 3D sono sul mercato dal 1988.

Stampato dalla superficie nella stanza: 3D senza occhiali

Dopo essere stato liquefatto a caldo, il filamento si solidifica rapidamente nell'aria. Una volta messo da parte il supporto cartaceo e la sua spazialità, erano in gioco i documenti bidimensionali. Procedure: Naturalmente, i produttori danno ai processi di stampa utilizzati abbreviazioni che suonano il più tecnico possibile. FDM sta per Fused Deposition Modeling, FFF per Fused Filament Fabrication. I mattoncini Lego, ad esempio, sono costituiti da ABS. Nella famiglia si conosce il materiale più probabile sotto forma di giocattoli.. Le stampe erano testi o immagini che in precedenza erano stati messi su carta con l'attrezzatura tecnica appropriata. ABS sta per acrilonitrile butadiene butadiene stirene nel segmento delle stampanti 3D. Il materiale, qui chiamato filamento, viene srotolato da un rullo e guidato attraverso l'ugello, che è mobile su tre assi. Entrambi, in ultima analisi, designano lo stesso principio: il processo di fusione degli strati, come descritto sopra. Anche la stampa 3D è additiva: Il pezzo da stampare viene costruito a strati dal basso verso l'alto. Si tratta di una plastica relativamente facile da modellare e allo stesso tempo resistente alle intemperie. I metodi più diffusi erano metodi di additivazione: Alla carta è stato aggiunto inchiostro o inchiostro toner.

Qual è la stampante giusta per te?

È possibile acquistare le stampanti non solo nel negozio stampante favorevole, ma anche con molti produttori direttamente in Internet. Questo dipende sempre dalla quantità stampata e dalla frequenza d'uso dei dispositivi. Le stampanti con WLAN in particolare offrono un funzionamento comodo. Nella maggior parte dei casi, alcuni produttori offrono anche garanzie che la cartuccia della stampante funzionerà correttamente per un periodo di tempo più lungo. Non si può dire in termini generali se una stampante è utile per l'uso domestico. I modelli economici sono già disponibili sotto i 100 Euro.. Una stampante 4 in 1 o 3 in 1 è disponibile come stampante laser o a getto d'inchiostro. Dove posso acquistare la stampante? Se, ad esempio, si viaggia in vacanza per tre settimane o più e non si utilizza la stampante, è possibile evitare che si esaurisca. Con essi è possibile stampare anche i formati secondo DIN A3. Qui devi pagare per una mano tra i 6 e i 10 centesimi.. Da 2 a 3 centesimi. Insieme al prezzo d'acquisto dell'apparecchio e dei materiali di consumo, è possibile stampare con ca. Questo è ancora più economico nel lungo periodo che andare in copisteria. Se avete bisogno di fare solo stampe individuali di tanto in tanto, può essere sufficiente una visita alla copisteria. Tuttavia, stampanti di ogni tipo possono essere acquistate online a prezzi particolarmente bassi - qui il confronto dei prezzi tra modelli e produttori è anche molto più semplice.. Se si desidera non solo stampare, ma anche scansionare o copiare, è consigliabile acquistare un dispositivo combinato. L'esperienza dimostra che è utile per loro avvolgere la cartuccia di stampa con pellicola aderente se sono assenti per un periodo di tempo più lungo. Una stampante è sempre utile per l'uso domestico? I driver della stampante sono generalmente disponibili gratuitamente presso il produttore. La maggior parte delle stampanti, invece, sputa fuori il formato DIN A4.. Quanto velocemente le cartucce si asciugano? Un confronto dei prezzi dei singoli apparecchi è utile, perché i prezzi variano notevolmente in questo segmento. Ci sono sempre offerte economiche nel settore delle stampanti HP, delle stampanti Canon, delle stampanti Epson o delle stampanti Brother. Se, d'altra parte, si desidera stampare documenti o immagini più spesso, l'acquisto di una stampante può rapidamente ripagarsi da sola.

Il nostro confronto tra le stampanti A3 mostra le differenze tecniche tra le stampanti Din A3 e ciò che è importante quando si acquistano stampanti Tinentjet A3 e stampanti laser a colori. Uno sguardo ai vincitori del test di stampa A3 di riviste specializzate e confronto-rapido24.it serve anche come consiglio per l'acquisto.

È inoltre possibile dare un'occhiata a vari altri test con penna 3D e includerli nella decisione di acquisto. Risparmiare tempo e nervi usando i consigli per l'acquisto del nostro 3D Pen Comparison 2018 per determinare il vincitore del vostro test individuale con penna 3D e creare opere d'arte creative. È quindi possibile utilizzare le informazioni del nostro confronto prima di effettuare un test con la penna 3D con diversi acquisti. La nuova tecnologia è ancora così fresca che né confronto-rapido24.it né Ökotest hanno ancora effettuato il proprio test con la penna 3D.