Le domande e le risposte più importanti su Powerbank

Una batteria ricaricabile è una fonte di alimentazione portatile che si può caricare con un cavo USB. Questa perdita può essere compresa tra il 20 e il 30%. A seconda della capacità della Powerbank, uno o più dispositivi mobili possono essere ricaricati una o più volte. Dipende dal produttore. I modelli XXL con 20000 o più mAh hanno bisogno di un po' più a lungo. Il Powerbank ha una tale presa oppure è necessario un adattatore aggiuntivo.. Una batteria esterna per iPhone 6 non si differenzia per la sua funzione di base da qualsiasi altra Powerbank: basta collegare e ricaricare l'iPhone. Per poter ricaricare completamente i tablet come un iPad Air 2 almeno una volta in movimento, dovrebbe già essere di almeno 15000 mAh. Durante i processi di ricarica, l'energia viene sempre persa sotto forma di calore di scarto. Diverso.

Qual è il Powerbank giusto per te?

Questo dipende da vari fattori. È possibile acquistare Powerbank a meno se si confrontano i prezzi online o nel negozio. Nel Powerbank Test 2018 diventa chiaro che per ricaricare il telefono è sufficiente 1 ampere. Una batteria esterna può di solito sopportare fino a 500 o più cicli di carica. Se si espone spesso la batteria a forti oscillazioni di temperatura, ciò può ridurre la capacità e anche la vita utile. Carica USB Powerbank - quanto tempo ci vuole? Quanto dura la batteria? Il tempo di ricarica dipende dalla capacità della batteria mobile. Tuttavia, questo dipende, tra l'altro, dalla cura e dalla qualità delle batterie agli ioni. È inoltre possibile utilizzare la batteria Powerbank per caricare i dispositivi mobili in aereo.

Powerbanks: il tuo caricabatterie mobile in movimento

Naturalmente, queste restrizioni non si applicano ai treni o alle automobili. Se si scopre che è già troppo ingombrante o pesante nel negozio, si preferisce prendere un'alternativa. In caso di dubbio, prova la tua Powerbank preferita prima dell'acquisto. Trasportare una Powerbank in aereo non è un problema - se si seguono alcune regole. Quindi portare un dispositivo di questo tipo nella borsa o anche nella tasca dei pantaloni non è un grosso problema. Come regola generale, non sono più grandi, ma molto più pesanti di uno smartphone convenzionale.. I vantaggi e gli svantaggi in sintesi: Uno dei dispositivi è sufficiente per alimentare uno smartphone utilizzato regolarmente per almeno due o tre giorni.

Questo è il modo in cui abbiamo testato i Powerbanks

Caratteristiche e funzioni Oltre al loro scopo principale, molti Powerbanks forniscono anche altre funzioni come una torcia elettrica o un indicatore di carica. Nel Powerbank Test 2018 vi mostriamo quali Powerbank sono rapidamente pronti all'uso e per quali modelli ci si possono aspettare lunghi tempi di attesa. Soprattutto con gli smartphone Apple ci sono sempre più problemi, anche altri dispositivi richiedono una tensione troppo alta, che non può essere emessa da qualche Powerbank. Nel test Powerbank verifichiamo esattamente l'efficacia di funzionamento dei singoli modelli. In nessun modo una caratteristica in più deve ostacolare la funzione principale, ad esempio utilizzando inutilmente molta energia dalla batteria integrata. Dimensioni e peso Nessuna banca di potenza dovrebbe essere più grande o più pesante di quanto assolutamente necessario. Nel test, differenziamo naturalmente tra i singoli modelli.

Funzionamento a batteria

Dopo tutto, un grande vantaggio di tali batterie è che sono particolarmente durevoli e possono essere utilizzate in modo molto efficace. I primissimi caricabatterie mobili utilizzavano batterie mignon per l'alimentazione. Tuttavia, le batterie agli ioni di litio sono oggi molto più frequentemente utilizzate. Tuttavia, questa versione di batterie agli ioni di litio offre anche all'utente una maggiore energia e densità di potenza. A questo tipo di batteria può essere assegnata anche una batteria ai polimeri di litio. Se siete alla ricerca di un powerbank USB ad un prezzo ragionevole, potrete comunque ordinare alcuni di questi modelli.

Che cos'è una Powerbank?

I dispositivi sono i più comunemente usati per caricare smartphone e tablet. A seconda della capacità, tali dispositivi possono essere ricaricati più volte con un banco di alimentazione, il che rende possibile anche un uso prolungato durante i viaggi. Una Powerbank è una batteria aggiuntiva che può essere utilizzata per caricare i dispositivi via USB lontano da qualsiasi presa di corrente.

Cosa dovete tenere a mente prima di ricaricare la vostra Powerbank per la prima volta?

Le istruzioni per l'uso dettagliate del rispettivo apparecchio indicano di solito esattamente la durata del tempo di ricarica. Potrebbe volerci qualche ora per completarlo. A seconda del tipo di batteria supplementare che avete scelto, il pulsante deve essere premuto da due a tre secondi per avviare il vostro Powerbank. Affinché il caricabatterie del telefono cellulare esterno duri il più a lungo possibile, è necessario caricarlo completamente durante il primo ciclo di carica. Per avviare il dispositivo, di solito è necessario prima fare clic sul pulsante di accensione. Prima di utilizzare per la prima volta il vostro Power Bank, caricatelo completamente prima di utilizzarlo per la prima volta..

E la durata di una batteria esterna?

Alcuni marchi e produttori vi diranno anche quanti cicli di carica può sopportare il vostro Powerpack. Se optate per una banca elettrica di alta qualità di un rinomato produttore, sono possibili anche 500 o più cicli di ricarica. La durata della batteria dipende principalmente dalla sua manutenzione. Se la batteria è esposta a forti oscillazioni di temperatura o a temperature estreme più e più volte, questo avrà un effetto negativo sulla sua durata. Questo ha a che fare con il fatto che le batterie agli ioni sono sensibili a tali variazioni termiche.

Come funziona una Powerbank?

Solo pochi modelli offrono, in alternativa, la possibilità di ricarica ad energia solare o anche con una manovella. Purtroppo, l'efficacia di tali soluzioni lascia molto a desiderare. Tutti i Powerbanks hanno un'elettronica di carica integrata, che determina sia la tensione di ingresso che di uscita. Ciò significa che durante l'uso non possono verificarsi difetti. I terminali non riconoscono alcuna differenza rispetto ad un normale caricabatterie e si comportano come se fossero collegati ad un normale caricabatterie. Un cavo USB è solitamente collegato alla Powerbank, che può essere utilizzato per ricaricare qualsiasi dispositivo compatibile.. La Powerbank stessa riceve di solito l'elettricità da una presa di corrente e viene caricata in anticipo dall'utente.

Buona qualità indipendente dal marchio

Qui anche produttori in gran parte sconosciuti offrono all'acquirente una buona qualità. Anche il mercato della powerbank USB non è dominato dalle grandi marche come, ad esempio, nel caso degli smartphone o dei televisori a schermo piatto. Di seguito scoprirete quali marchi si sono affermati sul mercato Powerbanks grazie alla loro popolarità e affidabilità: Non solo Sony o Samsung Powerbanks sono richiesti qui. L'alta densità di produttori è impressionante, che sono relativamente sconosciuti e che tuttavia godono di grande popolarità.


Cosa devo tenere a mente al momento dell'acquisto?

Qui ognuno deve decidere individualmente la potenza della batteria mobile. Il punto più importante dopo aver scelto una Powerbank è la capacità. Se due cariche possibili sono sufficienti, è sufficiente un apparecchio molto compatto con circa 2500 - 5000 mAh. Se la Powerbank deve fornire più potenza, i milliampere dovrebbero essere almeno 10000.

Sono sicuro che conosci bene queste situazioni: Una telefonata importante è in attesa, in una città straniera il software di navigazione sullo smartphone dovrebbe indicare la strada o in un lungo viaggio in treno il tablet è inteso come un passatempo. Finalmente, siete davvero dipendenti da questi dispositivi, ma ora di tutti i tempi la batteria è in stagnazione.

I più popolari produttori di Powerbank

Nel test di Powerbank vi presentiamo i più importanti di essi. Nel frattempo ci sono numerosi produttori e marchi nel settore delle batterie mobili.

Tutto quello che c'è da sapere sul nostro confronto Powerbank

Stupido solo quando questi piccoli geni tecnici esauriscono il succo e le batterie sono vuote. Il cosiddetto Powerbank è disponibile in diverse versioni. Per essere al sicuro anche in questo caso, sono disponibili caricabatterie mobili. Le Powerbanks sono particolarmente popolari come regalo promozionale con logo o senza logo aziendale. I dispositivi mobili, come smartphone, e-book reader o tablet, sono diventati parte integrante della vita quotidiana di molti utenti. Alcuni modelli mostrano anche il livello della batteria e offrono prestazioni extra.. Inoltre, forniamo rapporti utente in modo che anche voi possiate trovare la Powerbank giusta per voi. Conoscono molto, aiutano nella navigazione o fungono da dizionario mobile.

Produttori famosi di Powerbanks

Qui elenchiamo brevemente i più comuni fornitori di Powerbanks sul mercato, il che, come sempre, non significa che gli altri fornitori sono cattivi. Anche gli ex dipendenti di Google hanno lasciato esplicitamente la loro azienda per la batteria mobile per fare le loro cose (qui si parla di ancore). Molte Powerbanks sono gestite da produttori che sono entrati rapidamente nella fase di sviluppo e che ora stanno migliorando i loro prodotti.

Innumerevoli ingressi e uscite - Di quali connessioni ha bisogno il mio Powerbank?

Informazioni generali sulla Power Bank

Che cos'è una Powerbank? Altre denominazioni per questi dispositivi sono le seguenti: Banca di alimentazione portatile, batteria aggiuntiva o caricabatterie USB. Una Powerbank è una batteria mobile ricaricabile che può trasferire l'energia immagazzinata a uno smartphone o dispositivo simile utilizzando un cavo USB. La funzione è sempre la stessa. Ci sono differenze nella capacità di stoccaggio e nel tipo di carica.

Informazioni importanti

Quando usi un Powerbank per la prima volta, assicurati di caricare completamente il Powerbank e di non abortirlo prematuramente! Un altro consiglio è quello di acquistare online. È un prodotto che beneficia della digitalizzazione. Di norma, per attivare il dispositivo è necessario tenere premuto il pulsante di accensione per alcuni secondi. In ogni caso, leggere anche le istruzioni del produttore. Naturalmente le offerte in rete sono quindi più ampie, che nel negozio di elettrodomestici dietro l'angolo.. Tuttavia, alla fine si dispone di un dispositivo che potrebbe non essere necessario nella sua forma perché non soddisfa le vostre esigenze individuali. Non preoccuparti, è perfettamente normale. Poi possono iniziare a ricaricarsi.

Che cos'è una Powerbank?

Una Powerbank è una batteria aggiuntiva mobile per dispositivi mobili. Questa e altre differenze costituiscono le diverse Powerbanks presenti sul mercato. La Powerbank memorizza l'energia caricata e può trasferirla al dispositivo desiderato. E' qui che entra in gioco la Powerbank, che non occupa nemmeno molto spazio. Anche i viaggi impreparati e non pianificati non sono più un problema oggi, perché avete sempre questo piccolo dispositivo in tasca che vi dirà sempre dove vi trovate e come raggiungere l'hotel più vicino. Tuttavia, tutti conoscono la breve durata della batteria di questi dispositivi, specialmente durante l'uso intensivo.. È sufficiente ricaricare la Powerbank prima e poi collegarla allo smartphone via cavo quando è esaurita.

Il Powerbank: il piccolo tuttofare

I seguenti rappresentanti del genere Powerbank possono anche essere ordinati online a prezzi bassi: Il banco di potenza della dinamo, invece, funziona tramite una manovella. Nel nostro test Powerbank, tuttavia, ci occupiamo solo dei classici Powerbank, che si adattano ad ogni tasca e vengono utilizzati per viaggi più lunghi o in luoghi senza alimentazione elettrica. In definitiva, una Powerbank può alimentare qualsiasi dispositivo che abbia una porta Micro-USB, una porta USB-C o una porta Lightning. Può anche essere attaccato allo zaino durante le uscite e offre un ampio spazio di manovra quando si è in giro. Il vantaggio del pannello solare è evidente: la superficie non piegata è molto più grande e può quindi catturare più luce solare allo stesso tempo e convertirla in capacità della batteria. Ricaricare 30 minuti di standby su un iPhone 5.