Differenze nell'ergonomia: aperto, chiuso e compromesso

Ci sono differenze tra i singoli modelli non solo da un punto di vista tecnico, ma anche per quanto riguarda l'architettura. Queste differenze non sono affatto estetiche, ma hanno effetti pratici sull'uso delle cuffie wireless.

auricolare

L'aria circola meglio, non si suda quasi mai. Più suono penetra dall'esterno, così puoi ancora sentire il tuo bambino che grida quando ascolti la musica in salotto. Le cuffie wireless on-ear offrono un'esperienza di ascolto naturale e sono molto confortevoli.

Cuffie radio in prova

Le cuffie giuste per te: le cuffie wireless sono quindi qualcosa per te se la mobilità è importante per te e puoi affrontare lievi compromessi nella qualità del suono. Se siete alla ricerca esplicita di cuffie per attività sportive, possiamo consigliarvi il nostro Confronto tra le cuffie sportive. La cuffia con il secondo miglior punteggio (2.6) è la MDR-RF860RK di Sony. Nove hanno ricevuto la valutazione "soddisfacente", comprese due cuffie wireless Sennheiser. Nota: tra l'altro, anche gli altoparlanti Bluetooth stanno diventando sempre più popolari. Il fatto che il test non include ancora le cuffie Bluetooth dimostra quanto siano vecchi i risultati del confronto-rapido24.it e quanto sia nuovo lo sviluppo verso i dispositivi Bluetooth.

Cosa considerare quando si acquistano le cuffie wireless

A seconda del modello, questo è compreso tra i 50 e i 100 metri. Anche le cuffie senza fili si differenziano per quanto riguarda il funzionamento. Tuttavia, bisogna sempre ricordare che si tratta di valori ottimali e che non sono stati presi in considerazione ostacoli come le pareti. Per questo motivo si dovrebbe piuttosto cercare cuffie con una portata maggiore, se si vuole correre in giro durante il piacere della musica anche nei momenti di permanenza in casa. Alcuni dispositivi hanno bisogno di batterie, altri sono dotati di pratiche stazioni di ricarica dove si mettono le cuffie dopo l'uso, il che è particolarmente conveniente. Un aspetto importante nell'uso delle cuffie wireless è la loro portata massima..

Ecco come sono state testate le cuffie wireless

Naturalmente, in un grande test per cuffie wireless nel 2018, i diversi modelli non sono stati semplicemente provati in modo selvaggio e hanno preso appunti in successione. Al contrario: le cuffie wireless esterne sono sempre valutate in base a criteri di prova chiaramente definiti, che sono elencati brevemente e in modo trasparente qui di seguito.

bluetooth

Se, tuttavia, la funzione Bluetooth e la buona visibilità sono date alla stazione di trasmissione, un auricolare Bluetooth di solito affascina con un'esperienza sonora pura. Mentre i moderni smartphone di solito hanno tutti i Bluetooth integrati, questo è raramente il caso di televisori o lettori MP3. Le cuffie Bluetooth richiedono un ricevitore.

Selezione degli auricolari

Alcuni produttori offrono entrambe le varianti e noi abbiamo ascoltato attentamente se ci sono differenze di suono oltre al comfort d'uso. Chiuso, aperto o semiaperto - che è quasi una questione di fede per quanto riguarda le cuffie. Il godimento della musica con un ascoltatore di un metodo di costruzione chiuso è in ogni caso isolato dal mondo esterno - al contrario, il mondo esterno è anche risparmiato le proprie scappatelle musicali, che in determinate circostanze possono essere favorevoli alla pace domestica. Si riferisce alla costruzione delle capsule uditive, siano esse aperte, chiuse o semiaperte verso l'esterno.

Consigli per l'acquisto: è necessario prestare attenzione a questo aspetto quando si acquistano le cuffie wireless.

Questo di solito dimostra che le plastiche a basso costo sono utilizzate anche nelle cuffie radio a basso costo. Questo è tanto più vero se siete alla ricerca di un auricolare TV senza fili che offre una vera esperienza home theater. Dimostra che le migliori cuffie wireless di questa categoria possono riprodurre musica per circa 40 ore senza dover essere ricaricate. Infine, ma non meno importante, può essere fornito anche un adattatore audio. In questo caso, si dovrebbe fare affidamento sui modelli over-ear presentati, che raggiungono le migliori prestazioni. Se si desidera trasportare le cuffie, è necessario fornire una custodia rigida per proteggere il dispositivo da eventuali danni.


Vincitore del test: Meze 99 Neo

Il nome dell'azienda è pronunciato dal modo "Mese", con una "s" armoniosa, che è anche il nome del proprietario - Antonio Meze. Ma ci sono anche le cuffie che fanno una buona figura in tutti gli stili musicali e sulla maggior parte dei dispositivi di riproduzione. Naturalmente, questo ha anche molto a che tipo di musica si ascolta. Per poter far funzionare le cuffie non solo sull'impianto hi-fi domestico ma anche sull'uscita smartphone, solitamente debole, esse dovrebbero avere un'impedenza bassa e, idealmente, un'alta sensibilità. Inoltre, la tendenza ad utilizzare le stesse cuffie a casa e in movimento sta prendendo slancio.

I più popolari produttori di cuffie senza fili

In un test per cuffie radio, numerosi modelli vengono confrontati tra loro e i migliori vengono premiati con i posti anteriori. Le costose cuffie da studio offrono una qualità del suono particolarmente buona. Sono disponibili, ad esempio, presso i produttori Bose o Teufel. Qui potete vedere quali marchi si contendono generalmente le prime posizioni nelle cuffie wireless. Ci sono molti produttori sul mercato che producono cuffie solide senza cavi.

I più importanti produttori di cuffie wireless

Se apprezzate la qualità del marchio e volete sapere quali produttori sono raccomandati: Abbiamo preparato per voi una lista di consigli per l'acquisto. Oltre a AKG Acoustics, Bang & Olufsen, beyerdynamic, Blaupunkt, Ednet, SMS, Thomson, Panasonic, Pioneer e Vivanco, ci sono tre grandi marchi che si sono affermati sul mercato:

Come funzionano le cuffie wireless?

Dopo ulteriori sviluppi tecnici, le cuffie digitali senza fili sono entrate gradualmente sul mercato, anche se questo standard è già superato. Oggi, tali segnali sono sempre più spesso trasmessi via Bluetooth. E perché sono importanti le differenze tra digitale, analogico e Bluetooth? Tutti i vantaggi e gli svantaggi delle classiche cuffie wireless in un colpo d'occhio: Circa 10-15 anni fa, questo segnale audio era analogico come standard. I dati - in questo caso i segnali audio - non vengono trasmessi via cavo, ma completamente senza fili ad un altro supporto - in questo caso le cuffie. Altrimenti la qualità del suono soffre enormemente..

Panoramica dei diversi tipi di cuffie wireless

Ma a cosa serve un auricolare wireless particolarmente buono se non si riesce a muoverlo a sufficienza o se il cavo è sempre aggrovigliato? Le buone cuffie si distinguono soprattutto per la qualità del suono. Le cuffie wireless sono disponibili in diverse versioni. In questo modo è possibile utilizzare queste cuffie senza fili in diversi modi. Un test delle cuffie wireless mostra le differenze tra i singoli tipi di cuffie. L'alternativa qui sono le cuffie senza cavi.. Può essere utilizzato, ad esempio, come cuffia radio per la televisione o come compagno musicale durante gli sport o le passeggiate. Tali cuffie Bluetooth sono collegate senza fili al ricevitore.

Cuffie: varianti per tutti i gusti

Questo design è pratico per lo sport, in quanto i modelli intrauricolari di solito si siedono abbastanza saldamente nell'orecchio e non scivolano nemmeno durante il movimento. Le cuffie on-ear sono adatte per ambienti silenziosi e senza rumore - da un lato, la musica che si ascolta può penetrare verso l'esterno, dall'altro lato, queste cuffie non sono così ben isolate da altre fonti sonore. Come suggerisce il nome, le cuffie on-ear si trovano sull'orecchio ma non lo coprono completamente. Una maniglia per il trasporto assicura la corretta posizione. Le cuffie over-ear sono di solito relativamente voluminose e sono adatte per godersi la musica a casa, ma meno per l'uso mobile.

Il design delle cuffie

Le cuffie aperte e semiaperte, invece, offrono un'esperienza di ascolto più naturale, che alcuni utenti preferiscono, e una vestibilità molto confortevole, motivo per cui la maggior parte delle cuffie wireless sono anche modelli aperti. Ci sono entrambi i gusci delle cuffie chiusi, aperti e semiaperti nel commercio. Le cozze chiuse hanno il vantaggio che i rumori provenienti dall'esterno non pregiudicano il piacere dell'udito, tuttavia si tende a sudare sotto le cozze durante il trasporto.