Le cappe di scarico svolgono funzioni importanti

Allo stesso modo ci sono termini come vapori e vapori. Nella cappa sono presenti filtri per grassi e odori, attraverso i quali viene condotta l'aria. Il tubo ha un diametro compreso tra 12,5 e 15 centimetri. Le cappe aspiranti sono dispositivi che estraggono e filtrano i fumi di cottura e di cottura. Per facilitare la decisione d'acquisto, la seguente panoramica mostra le caratteristiche positive e negative delle cappe di aspirazione: il commercio distingue di conseguenza tra questi due tipi di cappe: Aria di scarico e aria di circolazione. In questi, di solito non c'è nessuna linea di cappa.. Se si opta per una cappa vapore con funzionamento a ricircolo d'aria, i vapori galleggiano attraverso il filtro del carbone attivo e del grasso. La cappa aspirante con aria di ricircolo permette di riportare l'aria nell'ambiente. La categoria di cappa scelta dipende da diversi fattori. Poi viene restituito alla stanza o all'esterno. I test della cappa aspirante dimostrano che il funzionamento è generalmente facile da spiegare. Oltre alle piccole particelle d'acqua, contiene, ad esempio, grassi. La parola "vapore" sta per vapore acqueo condensato, che viene generato dall'aria che circola. L'accessorio obbligatorio è un pozzo di scarico dell'aria. Dopo tutto, il dispositivo dirige gli odori sgradevoli direttamente fuori casa. Il ventilatore aspira prima l'aria dalla cucina. Sono utilizzati anche in appartamenti in affitto.

Criteri di acquisto di una cappa da cucina

Tuttavia, qui la selezione è molto limitata. Di solito le lampade sono abbastanza luminose per cucinare sotto. Importante è anche il livello di rumore causato da una cappa aspirante durante il lavoro. Le larghezze standard delle cappe sono 60 e 90 cm. Il fattore decisivo per l'acquisto di una cappa è la massima potenza del ventilatore. Le lampade alogene da 40 watt sono generalmente utilizzate per illuminare il piano di lavoro sotto la cappa di aspirazione. È generato da un motore e misurato in metri cubi all'ora. Il volume delle cappe è compreso tra 56 e 71 decibel. Se queste misure non sono adatte a voi, troverete anche altre misure di alcuni produttori. La capacità delle cappe è compresa tra 250 e 800 metri cubi all'ora.

cappe

Le cappe aspiranti sono più complesse da installare, ma più efficaci nella purificazione dell'aria. I filtri nella cappa assicurano che i grassi e le altre sostanze trasportate nel vapore acqueo aspirato non penetrino nel vano di scarico dell'aria di scarico e lo ostruiscano. Tuttavia, ciò richiede la rottura di un foro nella parete e l'installazione di un tubo di aspirazione. Oltre ad un'installazione più complessa, questo tipo di unità è anche più costoso e l'aria calda può fuoriuscire attraverso il tubo di scarico. Tuttavia, di solito hanno un'efficienza superiore. Come già indicato nel nome, l'aria estratta viene trasportata direttamente dall'ambiente da queste unità.

Prestazioni perfette

Se c'è molta cottura in cucina o se la cucina è particolarmente grande, la capacità della cappa aspirante può arrivare fino a 500 metri cubi all'ora. Per le piccole cucine è sufficiente una cappa aspirante che attira fino a 200 metri cubi d'aria all'ora. Le prestazioni di una cappa aspirante dipendono dalle dimensioni della cucina in cui la cappa viene utilizzata. Di solito è possibile regolare l'alimentazione in diverse fasi utilizzando un interruttore o un LCD con pulsanti.

Illuminazione

Se possibile, scegliete un modello con illuminazione a LED, in quanto questa variante consuma molta meno elettricità e ha una durata di vita molto più lunga di una lampada alogena. Ogni cappa svolge questo compito con sorgenti luminose integrate. Una buona conoscenza delle pentole e delle padelle è altrettanto importante durante la cottura quanto la capacità di estrazione della cappa. Si utilizzano lampade alogene o LED.

livelli di prestazione

Dopo un certo tempo al livello massimo, ritorna automaticamente ad un livello inferiore. Questi possono essere comandati individualmente tramite un pannello di controllo a sfioramento o pulsanti per selezionare il livello di potenza appropriato. Come dimostra il nostro confronto tra le cappe a testa libera, c'è un diverso numero di livelli di potenza. Può essere attivato soprattutto in caso di forti odori. Diversi test condotti da esperti e portali di confronto hanno dimostrato che molti modelli sono inoltre dotati di un livello intensivo.

Equipaggiamento delle cappe a testa libera

I seguenti elementi dell'apparecchiatura possono avere un copricapo: Nei vari test con cappa a testa libera risulta evidente che le cappe sono dotate di una tecnologia sofisticata e di molte funzioni utili. Nel nostro confronto tra le cappe di aspirazione è stato riscontrato che una cappa di aspirazione non è la stessa di una cappa di aspirazione. L'attrezzatura può variare da modello a modello, in modo che possa essere scelta perfettamente in base alle vostre esigenze personali. Ciò vale in particolare per i cappucci a testa libera.

Caratteristiche dell'attrezzatura supplementare

Questo include: Non importa se cappa ad isola, cappa piatta o cappa a testa o la scelta tra una cappa a testa favorevole o un modello costoso, diversi test a testa libera di portali di confronto indipendenti hanno dimostrato che le cappe aspiranti sono utili aiuti da cucina. Svolgono un compito importante in cucina e non dovrebbero in nessun caso mancare. Oltre alle caratteristiche già citate, tuttavia, nell'area attrezzature si possono trovare altre funzioni che differiscono da modello a modello.

cappe di aspirazione a circolazione d'aria

Sono compresi anche i filtri a carboni attivi. I filtri devono essere sostituiti regolarmente in modo che l'effetto di pulizia dell'aria non si esaurisca. Questi sono utilizzati per pulire l'aria, rimuovere umidità e grasso e restituire l'aria pulita all'ambiente. Piuttosto, queste cappe aspiranti nascondono un sofisticato sistema di filtri. Con questi modelli, l'aria non viene rimossa dalla stanza. Le cappe di aspirazione che lavorano con l'aria in circolo sono meno complicate da montare.. Con le cappe a ricircolo d'aria, i produttori si concentrano quindi maggiormente sul principio della circolazione dell'aria.

Cosa deve essere in grado di fare una cappa da cucina

Affinché la cappa possa svolgere in modo efficiente le sue funzioni, essa deve essere adattata alle rispettive condizioni. Ci sono alcune cose che vorremmo spiegarvi più in dettaglio qui di seguito. Una moderna cappa aspirante non solo elimina i fumi e gli odori di cottura, ma illumina anche il piano cottura. Nella moderna progettazione delle cucine, non è affatto un'esistenza nascosta sotto una nicchia di armadietti, ma brilla volutamente come un richiamo visivo o completa armoniosamente l'arredamento con un elegante frontale cromato.

Fatti degni di nota su una cappa da cucina

L'aria viene convogliata attraverso un filtro per grasso e odori nella cappa e poi all'esterno o di nuovo in cucina. Di solito una scatola a muro è costruita di fronte all'uscita esterna. In seguito, l'aria viene riportata nella stanza o condotta all'esterno. I filtri a carbone attivo devono essere sostituiti regolarmente. Il ventilatore aspira l'aria dalla cucina. Per installare una cappa di aspirazione in cucina, deve essere disponibile o costruito un pozzetto di scarico. Naturalmente, non dovrebbero mancare nemmeno gli elementi operativi. Per il funzionamento dell'aria di ricircolo deve essere previsto anche un filtro antiodore. Una cappa aspirante deve avere un filtro del grasso in pile o in metallo. Per la guida verso l'esterno è necessario un pozzo d'aria. Nella cappa è guidata attraverso un filtro per il grasso e un filtro per gli odori.. Per questo processo è necessario un motore. Nelle cappe di scarico, i vapori vengono fatti passare attraverso un filtro antigrasso e poi scaricati all'esterno attraverso un tubo di diametro da 12,5 a 15 cm. Nelle cappe a circolazione d'aria, i vapori vengono fatti passare attraverso un filtro a carbone attivo e grasso e l'aria pulita viene poi restituita all'ambiente. Una cappa aspirante viene utilizzata per estrarre e filtrare i vapori di cottura e di cottura in cucina.

In questo caso è necessaria una cappa aspirante. Che cos'è una cappa aspirante, come funziona e quali tipi ci sono, questa guida al confronto con la cappa 2018 è destinata a mostrarvi. Una volta che si inizia a cucinare in cucina, i fumi si producono rapidamente, che è meglio aspirare altrettanto velocemente.

Come si può azionare la cappa?

Nei modelli avanzati di allora, solo l'illuminazione poteva essere accesa, in seguito sono comparse delle cappe piatte, che attivano un contatto per la luce e si attivano quando vengono estratte in avanti. La superficie liscia è molto adatta anche per i cuochi amatoriali durante la pulizia, perché i depositi di grasso si depositano sui bordi dei pulsanti e tra i pulsanti, che possono essere rimossi solo con difficoltà. In passato c'era un grosso pulsante per i livelli di potenza commutabili e un pulsante per l'illuminazione. Oggi, un display tattile ha sostituito i pulsanti meccanici. Questi modelli non hanno parti sporgenti che potrebbero urtare la testa. Se siete cresciuti in altezza, vi consigliamo di prestare attenzione alla cosiddetta "costruzione a testa libera" della cappa.


Vantaggi e svantaggi delle diverse tipologie di cappe da cucina

Questo viene inserito nella cappa. Fondamentalmente non tutti i metodi di costruzione sono adatti ad ogni cucina. A seconda del tipo di installazione e del design, le cappe promettono diversi vantaggi, ma anche svantaggi. Sarà necessario cambiare regolarmente il filtro, il che vi costerà di più. Soprattutto con un modello di sottostruttura della cappa, il cambio può essere difficile a causa dell'integrazione nel mobile. Per tutti i sistemi che funzionano con aria in circolo, ad esempio quando si utilizza una cappa a isola con aria in circolo, si è inoltre dipendenti dalla "cappa di aspirazione del filtro al carbone".

Che cos'è una cappa da cucina?

Il motore è responsabile di ciò. La cappa aspirante è dotata di un box a parete che dirige i vapori verso l'esterno. Poiché la cappa di aspirazione funziona senza aria di scarico, non è necessario né una scatola a parete né un albero di aspirazione. Assicuratevi che la vostra cappa di aspirazione a circolazione d'aria sia dotata di un filtro al carbonio in modo che i vapori possano essere filtrati e rilasciati nuovamente nella vostra stanza nel miglior modo possibile. Questi vapori di cottura sono chiamati anche vapori, per questo motivo le cappe aspiranti sono chiamate anche aspiratori di vapori. Una cappa classica dovrebbe avere i seguenti elementi: In generale si distingue tra due modalità di funzionamento della cappa aspirante. La cappa estrae e filtra i fumi di cottura che si producono durante la cottura quotidiana. Come funziona una cappa da cucina è abbastanza facile da spiegare. Tuttavia, questa modalità di funzionamento viene utilizzata anche in appartamenti in affitto senza deduzione. Quali sono le differenze, potete leggere qui di seguito. Entrambi presentano vantaggi e svantaggi. In questa modalità operativa, i vapori vengono fatti passare attraverso un filtro per grassi e poi scaricati all'esterno attraverso grandi tubi. Per poter utilizzare questa modalità di funzionamento, è assolutamente necessario un pozzo di scarico dell'aria di scarico. Poiché i vapori sono diretti direttamente verso l'esterno, questa non è una cappa di aspirazione dei filtri al carbonio. Un ventilatore introduce gli ammortizzatori in cucina e li guida attraverso il filtro per grassi e odori.

Aiutano a aspirare i piccoli residui di grasso nell'aria. Nei test della cappa aspirante imparerete come funzionano i modelli di alta qualità. Le cappe a circolazione d'aria sono uno dei componenti più importanti della cucina.

Ci sono cinque tipi di cappe da cucina

In questo modo, la cappa offre un piacevole spazio per la testa di cui beneficiano soprattutto le persone alte. Pertanto, questi tipi non sono ancora riusciti ad affermarsi sul mercato. Questi sono montati dal costruttore della cucina sotto il mobile. Una buona alternativa è la cappa a parete. E 'generalmente consigliato cappe da cucina in acciaio inox per gli acquirenti. Questo rende queste cappe adatte a persone che apprezzano un'impressione generale di stile in cucina.. Il primo confronto è apparso nel 2007 e ha prodotto un modello di Miele come vincitore del test delle cappe da cucina. Purtroppo queste cappe non sono più disponibili sul mercato. Di norma, tuttavia, le cappe a isola sono difficili da montare. Di conseguenza, sono ancora mancanti in molti test delle cappe a filtrazione. Diversi modelli di cappe a filtrazione sono sempre testati nei test delle cappe a filtrazione. La tabella seguente riporta le tipologie più comuni di cappe da cucina e le loro peculiarità: Inoltre, la cappa inclinata offre un tocco di classe visiva. Tuttavia, se la stufa è a parete, questo modello non ha vantaggi. Se scegliete la cappa ad isola, sarà un punto di forza della vostra cucina. Sono adatti, ad esempio, se si dispone di un'isola cucina. Il confronto-rapido24.it ha effettuato fino ad oggi due test di cappa.. Questa cappa unisce modernità e tradizione. La superficie di aspirazione è montata ad angolo.

Soffiatore / Funzione Follow-up

La pratica funzione di tracciamento della ventola assicura che anche dopo lo spegnimento della cappa aspirante, gli odori residui vengano assorbiti. Il sistema di aspirazione dei bordi contribuisce più volte alla potente aspirazione dei fumi tramite prese d'aria laterali su tutta la zona di cottura.

Cosa devo tenere a mente quando acquisto una cappa da cucina?

Il criterio di acquisto più importante per una cappa è sicuramente il massimo rendimento del ventilatore. I modelli di alta qualità raggiungono qui oltre 800 m³/h. Quando si tratta di dimensioni, in ultima analisi, si dovrebbe prestare attenzione alla larghezza disponibile. I produttori si sono quindi adattati alle diverse situazioni di cottura nelle case tedesche. Il vincitore di una cappa aspirante non dovrebbe essere troppo rumoroso nel programma intensivo. Nel nostro confronto tra le cappe da cucina, ci sono state le differenze maggiori.. Una volta che la decisione è stata presa, potete occuparvi del resto dell'accordo. Tuttavia, la produzione può essere sufficiente per poche cucine e famiglie monoparentali. L'illuminazione standard per il piano di lavoro era costituita da lampade alogene da 40 Watt. Sarebbe fastidioso se durante il montaggio scoprissero per la prima volta che ne avete ancora bisogno. Soprattutto il modello PKM può convincere con un funzionamento molto silenzioso.. Se siete alla ricerca di altre larghezze, potete trovarle, ma qui la scelta dei prodotti è molto più limitata. Se viene eseguito un test della cappa, di solito viene dimostrato che i produttori hanno ora il numero 3 di serie. In un test di cappa, tutti i dispositivi possono essere utilizzati come dispositivi di scarico e di circolazione dell'aria. I dispositivi semplici (come il Bomann DU 622) hanno qui solo una capacità di 250 m3/h. Ci sono principalmente due standard, larghezza 90 e larghezza 60 cm.

Cos'è una cappa da cucina?

Il funzionamento di una cappa non è particolarmente difficile da spiegare. Si distingue tra aria di scarico e aria di ricircolo. Oltre al vapore acqueo, possono essere presenti anche grassi. Ma quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una cappa? Il ventilatore aspira l'aria dalla cucina. Aria di scarico: qui i vapori vengono fatti passare attraverso un filtro antigrasso e scaricati all'esterno attraverso un tubo di grandi dimensioni (diametro 12,5 - 15 cm). Nella cappa è condotto attraverso un filtro per il grasso e un filtro per gli odori. Circolazione dell'aria: i vapori vengono fatti passare attraverso un filtro a carbone attivo e grasso e vengono restituiti all'ambiente. Per cappa aspirante si intende un dispositivo per l'aspirazione e la filtrazione dei vapori di cottura e di cottura. Per la guida verso l'esterno non è necessario alcun filtro a carbone attivo, poiché il cattivo odore viene immediatamente rimescolato fuori casa. Questi dispositivi sono particolarmente indicati per case a basso consumo energetico e case passive.. Nella maggior parte dei casi, la nebbia viene condotta all'esterno attraverso una scatola a muro. Il termine tecnico sta per vapore acqueo che si condensa in nebbia nell'aria. Come accessorio necessario deve essere disponibile un pozzo di scarico dell'aria. In seguito, l'aria viene riportata nella stanza o condotta all'esterno. Naturalmente, sono utilizzati anche in appartamenti in affitto, dove non è mai stata fornita una cappa di aspirazione. In questo senso si usano anche le parole vapore o vapore.

Questo permette di beneficiare di una fragranza fresca e priva di grassi in cucina. Durante la cottura, spesso si formano odori sgradevoli. Tuttavia, il confronto delle cappe nel 2018 consiglia di adattare il modello alle proprie esigenze specifiche. Dopo tutto, non tutte le cappe aspiranti si adattano a tutte le case. Queste cappe di aspirazione consentono di far circolare l'aria in breve tempo. Questi vapori possono diffondersi soprattutto attraverso gli alimenti grassi.. Una cappa di alta qualità è un rimedio.

I più popolari produttori di cappe da cucina

Il marchio Neff offre cappe da cucina e pasti a parete e a isola. Molti modelli sono dotati di funzioni aggiuntive come la luce per illuminare in modo ottimale la zona cottura. Non importa se siete alla ricerca di una cappa da 60 cm o se volete che la cappa sia nera: Nell'offerta dei produttori di marca c'è l'offerta giusta per ogni esigenza. Inoltre, il produttore si affida a luci LED con luce calda per illuminare bene la zona cottura. Da anni, il nome Miele è sinonimo dei più alti standard di attrezzature e qualità. Il marchio convince anche in un test di cappa con caratteristiche innovative come le posizioni di parcheggio, l'alta efficienza e l'ergonomia ottimale. Di seguito una breve introduzione alle quattro aziende di marca più note. In alternativa alla classica cappa, l'azienda offre anche una selezione di estrattori per piani cottura che possono essere montati lateralmente. I modelli AEG si distinguono per l'elevata potenza di aspirazione e la bassa emissione di rumore. Tutti i modelli convincono per l'eccezionale tecnologia e l'alta qualità dei componenti. Bosch divide la sua gamma di cappe da cucina in otto grandi superfici, offrendo cappe a schermo piatto e moduli di ventilazione.

Quali tipi di cappe da cucina ci sono?

I produttori AEG, Bosch, Gaggenau, Neff, Whirlpool, Constructa, Nolte, Silverline e Siemens fanno pubblicità con cappe di aspirazione così poco appariscenti. Una cappa che ha l'aspetto di una cappa a isola ma che deve ancora essere montata a parete si chiama cappa a muro. Un video vi mostrerà i modelli estensibili sul bordo della nostra cappa a confronto. Le cappe a schermo piatto sono installate in un pensile sopra la zona cottura. Si tratta di modelli piuttosto bassi (ca. prendere il test cappa 2018 per trovare il modello giusto per voi grazie ai nostri consigli per l'acquisto. L'uso è consigliato solo se si dispone anche di un'isola cucina. Pertanto i modelli senza testa non hanno potuto ancora affermarsi. Se c'è una stufa a parete, questi modelli non sono adatti. Le cappe ad isola si presentano come un punto di forza ottico di una cucina in acciaio inox e vetro. 10 cm), che sono montati sotto un mobile.. Una cappa Bora aspira il vapore di cottura verso il basso e si distingue quindi come modello di lusso. Non si sono affermati nella maggior parte delle cucine, motivo per cui non sono presenti in molti test di cappa. Le cappe intermedie corrispondono alla forma e alle dimensioni di un pensile. Tuttavia, le cappe Bora non compaiono in molti test di cappa. Le sottostrutture sono le tipiche cappe da cucina.. La superficie di aspirazione delle cappe senza testa è montata ad angolo.

Eliminare i vapori dalla cucina - le cappe aspiranti come ausilio indispensabile in cucina

La soluzione qui è una cappa da cucina. L'offerta è ampia e confusa. La cottura produce rapidamente i vapori, che dovrebbero essere estratti il più rapidamente possibile. Ma trovare il giusto cappa aspirante qui può essere abbastanza difficile per i profani. Nel nostro articolo che segue vi diremo quindi quali cappe sono disponibili e a cosa prestare attenzione quando si acquistano le cappe.

Panoramica dei diversi tipi di cappe da cucina

La ventola permette alla cappa aspirante di aspirare i vapori di cottura e di cottura e quindi di rimuoverli dalla cucina. La tecnologia di circolazione dell'aria della cappa utilizza un filtro a carboni attivi per la filtrazione dei fumi. Sono tutte dotate di filtro cappa e ventilatore motorizzato. A seconda del tipo, l'aria pulita dal filtro a carbone attivo viene condotta all'esterno o di nuovo in cucina. Inoltre, esiste un gran numero di altre tipologie di costruzione che possono essere assegnate alle tipologie sopra citate in base alle loro caratteristiche. Un'alternativa al filtro a carboni attivi è un filtro speciale per grassi.. In alcuni casi sono differenziati anche a seconda del tipo di installazione. Secondo un test della cappa, si distingue principalmente tra sistemi di circolazione dell'aria e sistemi di scarico dell'aria. Anche se le cappe disponibili sul mercato sono molto diverse l'una dall'altra, c'è un terreno comune decisivo.